ADR

Certificato Formazione Professionale

Per la guida dei veicoli di qualsiasi massa, anche inferiore a 3,5 t nell trasporto nazionale o internazionale di merci, classificate pericolose ai sensi dell'ADR, che superano i limiti di esenzione è obbligatorio il possesso del certificato di formazione professionale (CFP).

Il certificato di formazione professionale per conducenti è costituito di:

  • una formazione base
  • una formazione di specializzazione, conseguibili solo dopo aver superato il corso base, per il trasporto di merci: in cisterne, esplosivi e radioattivi.

Attualmente in Italia sono presenti due modelli:

adr

modello TT 814 N: cartoncino a 4 facciate che riporta l'elenco delle classi su due colonne, una per le cisterne e l'altra per diverse modalità: l'ing. al momento del rilascio depenna le classi che il soggetto non è tenuto a trasportare

 

 

 

 

 

 

 

adr new

modello MC 723 F, CFP introdotto da ADR 2011 è invece una smart card di plastica, bianco coi caratteri neri, fronte-retro e munito di elementi di sicurezza, redatto in lingua ADR con la foto del conducente. Attualmente questo modello non è ancora rilasciato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I CORSI

Il conseguimento del patentino prevede la frequentazione di un corso che prevede un numero minimo di "lezioni". Ogni lezione dura minimo 45 minuti.

  • corso base di 18 lezioni 
  • specializzazione cisterne di 12 lezioni,
  • specializzazione esplosivi 8 lezioni
  • specializzazione materie radioattive 8 lezioni

Sono previste anche esercitazioni pratiche e devono riguardare almeno il pronto soccorso, la lotta contro l'incendio e i comportamenti da attuare in caso di accidente ed incidente.

Per il rinnovo ogni 5 anni è necessario ripetere il corso con durata inferiore:

  • rinnovo base 9 lezioni  
  • rinnovo specializzazione cisterne 8 lezioni,
  • rinnovo specializzazione esplosivi 8 lezioni
  • rinnovo specializzazione materiali radioattivi 8 lezioni

 

GLI ESAMI

Al termine dei corsi deve essere sostenuto un esame entro 6 mesi dalla data di fine corso presso l'UMC di competenza.

Il superamento dell'esame al corso base è indispensabile per le specializzazioni.

In caso di bocciatura si potrà ripetere l'esame dopo un mese.  

L'esame si svolge con questionari con domande a risposta multipla.

  • Per corso iniziale di base: 25 domande, massimo 6 errori;
  • Per i corsi iniziale di specializzazione: 15 domande, massimo 4 errori
  • Per i corsi di rinnovosia per il base che per ogni specializzazione 15 domande, massimo 5 errori